blog & news

Just for principi e principesse!

Con  Maria Sandias abbiamo pensato di organizzare un laboratorio  infinitesimale di lettura, con scambio di idee sulla parola scritta e la parola destinata a risuonare nello spazio scenico. Detto così può sembrare pretenzioso, ma è solo un’idea per chiaccherare davanti alla nostra bibita preferita in un ambiente fresco e riposante. Chi vuole partecipare è benvenuto, ma (altro…)

bacheca

Sto cercando informazioni su Salvador di Bahia  intorno agli anni ’90  per un progetto di cui vi parlerò quando avrà preso dimensioni e compattezza definitive nella mia mente.  Musica, arte, topografia specialmente del quartiere Barra, fotografie, storia, leggende di fondazione, letteratura, spiritualità e altre notizie sarebbero davvero molto gradite. Sono sicura che tra voi frequentatori del sito c’è chi, come me,  è stato  per un lungo periodo a Bahia e ne conserva il ricordo indelebile anche se impreciso o sfumato nei dettagli, magari sotto forma di un’unica sensazione indefinita e nostalgica. Grazie se vorrete condividerlo con me e Michele Tommasi, giovane e formidabile collaboratore. Aspetto fiduciosa

video

 

Ricordando  il meraviglioso allestimento di
Helter Skelter
regia di Pietro Dattola
con Flavia del Lipsis e Simone Castano
drammaturgia di Paola Moretti

Teatro dell’Orologio
Teatro Trastevere

 

 

gli articoli più letti del blog

Zoe, de amicitia

Passeggiare a Villa Borghese con i cani è come entrare tacitamente in una lobby in cui ci si conosce approfonditamente e si impara ad  accettare le caratteristiche umorali  degli umani e quelle comportamentali degli animali.  Non ci vuole molto, è tutto piuttosto ripetitivo e prevedibile.
E poi c’è Zoe.
Per lei, nobilissima cagnolina senza pedigree, ciò che conta veramente nella vita è l’amicizia. (altro…)

Il vortice, le paperelle e la bellezza comunque

Nel 1992 una nave perse dei container durante la rotta verso gli Stati Uniti, riversando 28.000 paperelle di gomma nel Pacifico. Dieci mesi dopo le prime paperelle comparvero sulle coste dell’Alaska. Da allora sono state trovate alle Haway, in Sud America, in Australia. Alcune attraversarono lentamente la banchisa artica, ma duemila di esse rimasero intrappolate (altro…)

Affrontare le critiche

Come afferma Julia Cameron,  è importante distinguere le critiche utili da quelle distruttive e spesso abbiamo bisogno di capire la differenza per conto nostro. Come artisti, siamo in grado di discernere la natura delle critiche molto più di quanto la gente possa sospettare. Una critica seria e mirata dà all’artista un senso di sollievo, in quanto lo lascia con la sensazione di aver risolto un problema o di aver aggiunto un tassello al suo puzzle. (altro…)