Sembrano passate ere geologiche da quando ci incontravamo al bar dell’Auditorium con gli amici per ridere, bere cioccolato e progettare spettacoli teatrali, invece sono trascorsi poco più di quindici giorni. Una minacciosa eternità. Continuiamo a sentirci, a scrivere e a progettare, a ridere di sciocchezze e a parlar male di qualche politico, però manca il contatto delle mani, lo sguardo complice, le vibrazioni fisiche d’affetto profondo. Amo moltissimo questa foto con il regista Lauro Versari e la scrittrice Maria Sandias. Eravamo così spensierati quel giorno, così pieni di voglia di fare… Ci conosciamo da tanti anni e, dopo un percorso insieme, ognuno di noi ha trovato una diversa bellissima strada, pur rimanendo in quell’amicizia che ci costringe a rivederci ogni tanto, testimoni di vita l’uno degli altri. La vera amicizia, che tante volte si dà per scontata, è sempre lì ad attenderci con il sorriso, la comprensione, la gioia e la voglia irrefrenabile di stare insieme. Sono bastati 15 giorni per capirlo.

Comments

comments