Il teatro Trastevere ha coraggiosamente riaperto i battenti con un piccolo cartellone di monologhi che saranno in scena fino ai primi di luglio. Mi sono emozionata osservando l’amore con cui lo spazio è stato predisposto per accogliere il pubblico del post covid, con tanti dettagli finalizzati ad allontanare la paura che abbiamo gli uni degli altri in questa epoca tanto scombinata e sofferta. Marco Zordan è il direttore artistico che accoglie e
(Foto: Marco Zordan)

incoraggia autori, attori e pubblico. Vania Lai è la granitica ed eccezionale promoter, dedita in modo davvero mai visto al proprio lavoro. Insieme costituiscono l’ultimo presidio puro e incontaminato della drammaturgia off di Roma, la casa aperta e ariosa di chi vuole rinnovare e far crescere il teatro italiano. Onward!

Comments

comments