Il mio ultimo lavoro, Compagnia, (non so che titolo gli daranno) andrà in scena nel Regno Unito con un ottimo team teatrale. Ho combattuto spiritualmente per questo testo a cui tengo molto e che non ho proposto a nessuno in Italia per paura che lo modificassero al solito modo carino e banale per renderlo meno aggressivo, come se il pubblico fosse incapace di intendere la verità. Gli ho mandato luce, come mi hanno suggerito a Findhorn, e infine la luce fu. Per scaramanzia tralascio i dettagli.
Mia nonna, colta e raffinata, diceva sempre di fare attenzione, perchè l’invidia può disseccare un campo di grano. Mi sembrava la sua unica affermazione irrazionale.
Invece aveva ragione, come sempre.

Comments

comments