Quando il cuore è trafitto o spezzato
non chiuderlo
ma lascia che la ferita rimanga aperta.
Lascia che il vento soffi dal buon vecchio mare
per irrorarla di salsedine e bruciarla.
Lascia che un cane randagio la lecchi
e un uccello si posi sullo squarcio per cantare.
Una semplice canzone  come   un campanellino.
Lascia che suoni…
(Michael Leunig)

Comments

comments