Una proposta

Nel mio breve monologo Baby’s  Blues  (premio H-drà 2015) affronto la tematica della prostituzione delle bambine in Tailandia. Conoscevo da tempo le modalità di questo traffico nauseante, accettato  e  ben visto dalle famiglie e dalla polizia, tutti conniventi per interessi economici. La sofferenza dei bambini, come sappiamo, non è limitata a questo paese. Le creature deboli sono sopraffatte ovunque e in mille modi crudeli, mentre il mondo si gira dall’altra parte per farsi un selfie. Per questo vorrei pregare autori e autrici interessati a queste tematiche e desiderosi di dare un senso più profondo al loro scrivere, di contattarmi per creare un collage di testi di denuncia sociale da produrre nel prossimo anno.

Comments

comments