testi

L’IMPERFEZIONE

commedia in due tempi

Passato e presente si fondono nelle storie di Rosy, un transessuale che attraversa suo malgrado dolorosamente l’inferno dei marciapiedi di Milano e Suor Maifreda che nel Medioevo si propose come nuovo Papa della chiesa di un Dio plurale, non gerarchico né diversificatore, sensibilmente presente in ogni cosa e visibile nel suo corpo di donna., un’eresia femminista culminata nel rogo dell’Inquisizione. Due storie parallele di intolleranza e di morte.