blog & news

eBook 6

Avete scritto e revisionato il vostro piccolo e prezioso libro ed ora vi apprestate a depositarlo in una piattaforma online su cui moltissime persone potranno trovarlo e acquistarlo. Amazon è la più grande libreria esistente al mondo ed è finito il tempo (per fortuna) in cui si dovevano aspettare le grazie altezzose delle case editrici, perchè tutto è diventato più rapido e democratico. Io vi consiglio, se non siete pratici, di affidare il testo, privo di refusi o errori stilistici dal punto di vista grafico, a una persona qualificata che si occuperà di pubblicarlo liberandovi da ogni ansia. Se invece siete in grado di farlo personalmente, sappiate che in genere per gli eBook si usa il formato ePub, mentre per il cartaceo è meglio utilizzare il PDF, perchè leggibile su ogni dispositivo e modello di pc. Affidate la copertina a un grafico e iscrivetevi ad Amazon.

(altro…)

La creazione di qualcosa di nuovo non viene compiuta dall’intelletto, ma dall’istinto al gioco che viene mosso da una necessità interiore. La mente creativa gioca con gli oggetti che ama.(Jung)

bacheca

E’ passato del tempo da quando la compagnia DoveComeQuando di Pietro Dattola mise in scena Helter Skelter. Chi ha visto lo spettacolo non lo ha dimenticato e spesso ricevo mail in cui mi si chiede quando tornerà Sebastien. A parte il fatto che non sono la persona giusta per rispondere, c’è comunque da tenere presente che Simone Castano non è più a Roma, da lui considerata, a ragione, caotica e dispersiva e non credo che, da quello che mi scrivete, accettereste un altro attore al suo posto. Comunque, per chi vuol leggere il testo integrale, ho pensato di pubblicarlo online prossimamente, con possibilità di stampa on demand. Così potrete focalizzare meglio il ricordo dei due meravigliosi interpreti. Grazie a tutti, davvero.

(altro…)

video

 

Ricordando  il meraviglioso allestimento di
Helter Skelter
regia di Pietro Dattola
con Flavia del Lipsis e Simone Castano
drammaturgia di Paola Moretti

Teatro dell’Orologio
Teatro Trastevere

 

 

gli articoli più letti del blog

Autocombustione al Burning man

Come ogni anno a Black Rock City, nel deserto del Nevada, 70.000 persone si sono radunate per celebrare…
Ma che cosa si è celebrato? Comincia a sfuggirmi il senso di questa operazione grossa, grassa e costosa.
Costosi i biglietti, anche se li compri un anno prima. Da 500 dollari si passa ai 2000 e oltre per complesse operazioni di bagarinaggio. Il viaggio è costosissimo e infinito (altro…)

Keith, il parrucchiere e la ghianda

Hanno aperto un negozio di  parrucchiere molto stiloso nella mia strada. Sono entrata per curiosità e ho avuto subito la certezza che molte cose non funzionassero nel mio look. Dovevo essere mesciata, scurita, illuminata, setificata, accorciata, boccolata e spettinata. Le unghie poi… rifatte ab ovo. E le sopracciglia? Un tatuaggio sine dubio. Non c’era un punto in me che poteva avere l’apparenza di ordine e armonia. Eppure sono una che si armonizza appena può. (altro…)

Non illegitimi te carborundum

“Non illegitimi te carborundum”è un motto molto conosciuto negli States e deriva da un graffito ritrovato in un  campo di prigionia. Una delle traduzioni è:” Non lasciarti fregare dai bastardi!” E questo vale per tutti, ma in modo particolare per gli artisti. Di bastardi ce ne sono a iosa: amici, amanti, colleghi, vicini di casa, parenti, ma  anche se costoro ci provocano dolore e lunghe stazioni luttuose (altro…)

domandeerisposte

Domanda

Non capisco perchè bisogna andare soli all’appuntamento con l’artista… se decido di passarlo al parco che disturbo darà il mio cane?

Risposta

Julia Cameron afferma che l’appuntamento con l’artista è un periodo di tempo di circa due ore alla settimana da dedicare esclusivamente a voi stessi, alla vostra coscienza creativa. (leggi tutta la risposta…)