blog & news

Qualcosa di grande :)

Le idee migliori mi vengono davanti a un lavello, svolgendo un’azione meccanica con risvolti mistici, come lavare i piatti. E’ mistica perchè coinvolge solo il movimento delle mani, che percepiscono la schiuma, la temperatura e la consistenza dell’acqua che scorre. La mente resta in silenzio, le sue chiacchiere convulse scompaiono, mentre qualcosa si attiva a livello profondo. Certe volte non so più chi sono. La terra promessa, forse, una nuova frontiera.
Il falso io si perde, anche se è stato sostenuto e riconosciuto fino a un attimo prima. L’acqua scorre sulle stoviglie, fresca o calda, mi sento cadere in un senso di incantamento, come nelle fiabe. Eppure tutti i sensi sono vigili e funzionanti perchè percepisco l’orologio al polso che non si deve bagnare. Mi sento perfetta e questa certezza mi viene da dentro, dall’essenza dell’essere.

(altro…)

Inutile farsi illusioni. Siamo tutti drogati di qualcosa o qualcuno.
Se vogliamo scoprirlo dobbiamo cercare
tra gli ultimi pensieri della notte.